Tracce di memoria

di Giuseppe Amedeo Arnesano
Pubblicato su CoolClub.it il 30 agosto 2014

 

La terra del rimosso è il titolo di una piccola raccolta di tredici scatti realizzati da Gabriele Albergo ed esposti, per la prima volta, nell’allestimento campestre dell’ Azienda agricola biologica Piccapane (Cutrufiano- Aradeo, LE), in occasione della III Sagra del Diavolo. Le fotografie di Albergo sono tracce di un Salento contemporaneo, ma visivamente e mnemonicamente lontano. Nei paesaggi urbani l’autore coglie quel sommesso dialogo tra il quotidiano e quell’idea intima del ricordo. Il dialogo diviene narrazione ed in queste immagini, realizzate in analogico con pellicole scadute, si apprezzano i colori saturi, gli insoliti scorci  e una velata percezione ironica che aleggia tra le patine sbiadite di questi nostalgici frammenti di memoria. Le immagini di Albergo si caratterizzano e raccontano un vissuto sospeso tra folklore religioso e scenari carichi di suspence, dove l’imprevisto potrebbe accadere da un momento all’altro. Queste suggestioni, attualmente rimosse dal decorrere dei tempi e dalla poca attenzione verso i “non luoghi” del reale, ritrovano nei lavori di Gabriele Albergo una sensibile dignità visiva nella quale il territorio riscopre, attraverso uno sguardo “intimista”, fascino e memoria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...